home > Activities > Webliography > Blogs > Bruno Caruso, Riccardo Del Punta, Tiziano Treu - Manifesto per un Diritto del lavoro sostenibile

Bruno Caruso, Riccardo Del Punta, Tiziano Treu - Manifesto per un Diritto del lavoro sostenibile


Si pubblica di seguito il Manifesto per un Diritto del lavoro sostenibile, redatto da Bruno Caruso, Riccardo Del Punta, Tiziano Treu.


Il senso, l’obiettivo e le fasi della sua redazione sono spiegati nel testo. 


La spinta a scriverlo è originata da un mix di consapevolezza dell’impellenza dei problemi del Diritto del lavoro, da una certa dose di curiosità intellettuale, dal piacere di confrontarsi e scrivere insieme, il tutto assistito da un po’ di casualità. 


Le riflessioni contenute nel Manifesto si proiettano sul futuro, ma l’occhio è rivolto al presente.


L’interesse degli autori, quasi un’ambizione, è stimolare un confronto, certamente anche critico, nelle forme e nei modi che verranno suggeriti.


La prima proposta è quella dell’apertura di uno spazio su 
Labour web – CSDLE “Massimo D’Antona”, destinato a ospitare ogni contributo che intenda confrontarsi con il Manifesto o con alcuni dei suoi contenuti. 


Il Manifesto porta, non a caso, la data del 20 maggio 2020. È il giorno di una importante commemorazione appena avvenuta: il cinquantenario dello Statuto dei lavoratori, anniversario con il quale, anche se indirettamente, gli autori si sono confrontati.


Ma è, soprattutto, la data della scomparsa di un’indimenticabile figura di studioso e di intellettuale al cui ricordo gli autori (e non solo loro) sono rimasti legati e con il quale hanno dialogato idealmente anche in questo testo: Massimo D’Antona.

author(s): Bruno Caruso, Riccardo Del Punta, Tiziano Treu
Creative Commons License