home > From Our Users > From our users > “Altra Velocità”. Persone, mercati, regole: un’analisi plurale delle politiche del lavoro in Italia e in Europa - Roma, 17 aprile 2015
12/02/2015

“Altra Velocità”. Persone, mercati, regole: un’analisi plurale delle politiche del lavoro in Italia e in Europa - Roma, 17 aprile 2015

Università La Sapienza - Dipartimento di Scienze Politiche

Città Universitaria, piazzale Aldo Moro 5


Altra Velocità

Persone, mercati, regole: un’analisi plurale delle politiche del lavoro in Italia e in Europa


Le giuslavoriste che hanno aderito al gruppo “Altra Velocità” intendono avviare una discussione sui profondi cambiamenti in atto nel diritto del lavoro in Italia e in Europa,quale esito dei processi di riforma suggeriti o imposti dalle istituzioni europee in attuazione di misure di austerità, non meno che dalla competizione economica giocata su mercati globalizzati. 

Il gruppo muove dalla convinzione che non sia possibile comprendere questi processi guardando solo alla dimensione delle regole e a quella del mercato, trascurando la dimensione personale, in particolare la dimensione di genere, cioè senza guardare a come i cambiamenti incidono sulla vita concreta delle persone, sulle loro condizioni di reddito e sulle loro opportunità, sui loro progetti futuri, individuali e collettivi. Vorremmo osservare i cambiamenti in corso seguendone il ritmo, ma anche seguendo un’altra velocità, regolata non solo sull'emergenza e sul contingente ma anche sulle prospettive e sui tempi medio-lunghi delle politiche e del diritto.  

Il primo seminario organizzato da“Altra Velocità” intende caratterizzarsi per il metodo di confronto interdisciplinare, aperto alla comparazione con paesi che hanno vissuto analoghi cambiamenti dei paradigmi del diritto del lavoro, nella sua dimensione collettiva e individuale. L’opzione metodologica a favore dell’interdisciplinarietà e della comparazione è il primo segno distintivo di un gruppo di studiose che già si colloca in un contesto internazionale e che intende far proprie e diffondere le buone pratiche sperimentate con successo in molti atenei, anche con progetti di ricerca europei. 

 

Una seconda caratterizzazione di metodo attiene all’importanza attribuita a una libera discussione collettiva ditemi e problemi oggetto di ricerca individuale o di gruppi, volta a far emergere priorità e linee di tendenza del pensiero giuridico di fronte ai cambiamenti in atto. 

Il primo incontro organizzato dal gruppo “Altra Velocità” si articola in due sessioni di apertura  su tematiche generali: la prima dedicata al mutamento delle regole in materia di rappresentanza e contrattazione collettiva, la seconda alla  tutela del lavoratore nel rapporto e nel mercato del lavoro con gli adattamenti nazionali dei principi di flexicurity. Proprio per il loro carattere generale, agli interventi introduttivi è richiesto di focalizzare l’attenzione sulle grandi linee di cambiamento in atto piuttosto che su un’analisi puntuale del dettato normativo. 

Fedele all’opzione di metodo adottata, ciascuna sessione sarà introdotta dall’esposizione di tre punti di vista diversi, con l’intervento di un/una giuslavorista, di uno/una  studiosa di altra disciplina e di un/una invitata straniera che presenti l’esperienza del suo paese o il punto di vista sovranazionale,così da evidenziare sintonie e distonie delle riforme del lavoro realizzate o in corso.


Seguirà una terza sezione dedicata alle prospettive di medio e lungo periodo, a questioni cruciali ma poco esplorate, a orizzonti nuovi di ricerca, attraverso una discussione libera e informale, di dialogo e scambio di esperienze sui problemi aperti e di proposta per le riunioni successive, che potranno riguardare temi di dibattito più specifici


Prime adesioni

 

Mariapaola Aimo

Anna  Alaimo

Cristina  Alessi

Marzia Barbera

Lauralba Bellardi

Olivia Bonardi

Silvia Borelli

Franca Borgogelli

Roberta Bortone

Paola Bozzao

Marina Brollo

Laura Calafà

Maria Teresa Carinci

Rosa Casillo

Gisella De Simone

Madia D’Onghia

Claudia Faleri

Maria Dolores Ferrara

Valeria Filì

Donata Gottardi

Luciana Guaglianone

Fausta Guarriello

Daniela  Izzi

Francesca Malzani

Monica McBritton

Roberta Nunin

Piera Loi

Maura Ranieri

Simonetta Renga

Paola Saracini

Stefania Scarponi

Anna Rita Tinti

Adriana Topo

Patrizia Tullini

Anna Trojsi

Aurora Vimercati

Anna Zilli

 

Per aderire  scrivere a: altra-velocita@googlegroups.com

 

 

Creative Commons License