home > From Our Users > From our users > Call for papers | Il diritto alla disconnessione tra teoria e prassi (scadenza 31/12/2021)
29/03/2021

Call for papers | Il diritto alla disconnessione tra teoria e prassi (scadenza 31/12/2021)


Intuizione dottrinale di inizio millennio (J.-E. RAY, Naissance et avis de décès du droit à la déconnexion, le droit à la vie privée du XXIe siècle, in «Droit Social», 11/2002, pp. 939-944), il diritto alla disconnessione, inteso come diritto del lavoratore di disconnettersi dalle strumentazioni informatiche di lavoro come presupposto di una piena disconnessione fisica e intellettuale dal lavoro, si è andato affermando negli ultimi anni alla stregua di un diritto di nuova generazione (E. DAGNINO, Il diritto alla disconnessione nella legge n. 81/2017 e nell’esperienza comparata, in «Diritto delle relazioni industriali», 4/2017, p. 1032). Dopo essere stato riconosciuto a livello normativo nel contesto francese nel 2016 – dove già si era diffuso nella contrattazione collettiva nei primi anni dello scorso decennio –, il diritto alla disconnessione è stato introdotto in altri ordinamenti nazionali (tra i quali Italia, anche se solamente con riferimento al lavoro agile, e Spagna), fino ad essere promosso, nel gennaio del 2021, all’interno di una Risoluzione del Parlamento europeo, alla stregua di un diritto fondamentale (Risoluzione del Parlamento europeo del 21 gennaio 2021 recante raccomandazioni alla Commissione sul diritto alla disconnessione 2019/2181,INL)...Leggi tutto



Creative Commons License