home > From Our Users > From our users > Call for papers "Il diritto del lavoro nell'era digitale" (scadenza 15/04/2021)
24/03/2021

Call for papers "Il diritto del lavoro nell'era digitale" (scadenza 15/04/2021)

L’Università Mercatorum di Roma e l’Istituto Italo-Brasiliano di Diritto del lavoro organizzano un Convegno dal titolo “Il diritto del lavoro nell’era digitale” che si terrà in modalità on line.


Il Convegno intende promuovere lo studio e l'applicazione di soluzioni giuridiche alle problematiche emerse come conseguenza dell’implementazione dei processi di automazione e digitalizzazione della prestazione lavorativa. Se da un lato le nuove tecnologie ICT consentono infatti la delocalizzazione del lavoratore rispetto all’organizzazione datoriale, dall’altro l’evoluzione tecnologica ha modificato la stessa fabbrica tradizionale che oggi assume le caratteristiche di una “fabbrica intelligente”.


La pandemia da Covid 19 si è rivelata volano di un’improvvisa evoluzione del lavoro a distanza e, in generale, dell’automazione dei processi di lavoro. Quest’improvvisa accelerazione non ha tuttavia consentito al diritto, ed in particolare al diritto del lavoro, un adeguamento graduale alle mutate esigenze, lasciando vuoti evidenti che dottrina e giurisprudenza sono chiamate a colmare.


Al netto delle esigenze dettate dalla pandemia e dalla conseguente accelerazione dei processi di digitalizzazione e automazione delle prestazioni in ambito lavorativo, emergono numerose problematiche: l’inquadramento della fattispecie nel caso del lavoro in piattaforma; le nuove sfide offerte dal lavoro da remoto; il profilo della responsabilità del lavoratore e del datore derivante dall’automazione dell’attività e dal potere di controllo; la dimensione dei diritti collettivi e sindacali nell’era digitale.


A tali sollecitazioni il diritto del lavoro è chiamato a dare risposta offrendo, anche tramite questo Convegno, un’occasione di confronto tra le soluzioni adottate in due ordinamenti giuridici tanto distanti, quello italiano e quello brasiliano, ma che condividono il fatto di essere stati tra quelli più duramente colpiti dalla pandemia.


Il Convegno sarà articolato in quattro sessioni.

Creative Commons License