home > From Our Users > From our users > Rivista giuridica del lavoro e della previdenza sociale | n. 4-2016
23/02/2017

Rivista giuridica del lavoro e della previdenza sociale | n. 4-2016



ANNO LXVII - 2016 - 4



Il lavoro tra bisogno e libertà: nuove povertà, reddito e attivazione, prospettive di inclusione sociale”. Questo il Tema del numero della RGL appena uscito. In questa prospettiva, si indagano le posizioni dell’OIL in tema di lavoro dignitoso, l’attenzione che la nostra Costituzione dedica ai temi della povertà e dignità, le cause e i possibili rimedi all’esclusione sociale in Italia, le prospettive del lavoro nella sharing economy, la scomposizione dell’impresa nei processi di esternalizzazione e i mutamenti introdotti dal Jobs Act al regime della disoccupazione. Seguono due studi relativi alla tutela del lavoratore a termine nei più recenti provvedimenti normativi e un’analisi della nuova disciplina del mutamento di mansioni

Nella sezione “Note e commenti” è pubblicato un contributo sull’onere della prova nei licenziamenti disciplinari e discriminatori, mentre la rubrica “Problemi di diritto sociale europeo” ospita un contributo concernente il divieto di discriminazione nel diritto dell’UE. 

La Parte II si apre con la rubrica “Il Caso”: l’articolo qui ospitato prende spunto da una recente pronuncia della Cassazione in tema di licenziamento discriminatorio. Seguono i commenti ad alcune decisioni della Corte di Giustizia UE (sull’effetto diretto orizzontale delle direttive) della Cassazione (in tema di lavoro a progetto, licenziamento del tossicodipendente, diritto alla qualifica e non discriminazione dei lavoratori a termine; domande proposte in via subordinata nel rito Fornero), dei giudici di merito (diritto di critica, licenziamento del dirigente pubblico, licenziamento ritorsivo, retrocessione dell’azienda, partecipazione dei lavoratori al referendum). 

La sezione Sicurezza sociale ospita due commenti relativi a pronunce in tema di legittimo affidamento ed errori dell’Inps e sulla gestione assicurativa degli esercenti attività commerciali. 

Da segnalare - nella sezione Osservatori Online - l’Osservatorio sulla Corte di Giustizia UE e l’Osservatorio “Lavoro pubblico”.



Consulta il numero on line

Creative Commons License