home > Working papers > WP CSDLE M. D'ANTONA > WP CSDLE M. D'ANTONA-IT > Il lavoro nel diritto comunitario (ora eurounitario) e l’ordinamento italiano: (più di) trent’anni dopo
26/09/2018

Il lavoro nel diritto comunitario (ora eurounitario) e l’ordinamento italiano: (più di) trent’anni dopo

WP C.S.D.L.E. “Massimo D’Antona”.IT – 370/2018



Rielaborazione e sviluppo – con il corredo di note essenziali – della relazione magistrale al seminario – dedicato a Michele De Luca in occasione dei suoi 80 anni – sul medesimo tema Il lavoro nel diritto comunitario (ora eurounitario) e l’ordinamento italiano: (più di) trent’anni dopo, organizzato dall’Università degli studi di Parma – Dipartimento di giurisprudenza (Parma, Università degli studi, aula dei filosofi, 4 maggio 2018).
Destinato agli atti del seminario, in corso di pubblicazione in RDSS, 2018, n. 3.


The paper assumes the reconstruction of the state of the art of a remote conference held in Parma in 1985 - with subject "the labor in Community law and the Italian legal system"- as the basis for consideration on the same theme, in a diachronic perspective: in this perspective, the relationship between the legal systems is combined with the evolution of the jurisprudence of the Italian ordinary judges, while the problem with the transfering of the sovereignty of the State at the time of the sovereignisms, occupies only brief concluding notations.

author(s): De Luca, Michele
keyword(s): working paper , Italy
Creative Commons License